Epitaffio

Inserisci le Tue Poesie

Moderatori: Giammarco De Vincentis, vecchio, amgiusep2002, Staff

Rispondi
scriba
Messaggi: 208
Iscritto il: ven mar 30, 2007 3:16 pm
Località: caltanissetta

Epitaffio

Messaggio da scriba » ven ott 14, 2016 12:06 pm

Nel paese era morto il farmacista, uomo assai stimato e molto in vista.La sua sposa era mancata dieci anni prima e fu salutata da tutti con gran stima.Il marito le fece una tomba in marmo di Carrara, con un cuore inciso con dentro scritto "Alla mia cara ".
I figli per lui scelsero del granito roseo di Baveno anche perché costava meno.Per la date decisero di citare solo gli anni della nascita e della morte così le scritte erano più corte. Per l'epitaffio avevano pensato: "Professionista abile, padre amoroso e nobile sposo." Il marmista disse loro che il costo aumentava, per cui decisero che l'epitaffio si accorciava.Decisero di salvare solo la vista e dissero di scrivere solo :" Farmacista ".

Rispondi

Torna a “Le Tue Poesie con i Poetixcaso”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite