Il Santuatrio della Madonna di Polsi, Luogo e storia

Luoghi di devozione alla Madonna

Moderatore: Staff

Rispondi
Avatar utente
Redazione
Redazione del Forum
Messaggi: 2205
Iscritto il: mar apr 19, 2005 5:17 pm
Località: Siamo online in ogni parte del mondo

Il Santuatrio della Madonna di Polsi, Luogo e storia

Messaggio da Redazione » ven mag 20, 2005 12:54 pm

SANTUARIO MADONNA DELLA MONTAGNA DI POLSI S. LUCA- (RC)



Immagine

Nell'Aspromonte abbiamo un santuario che si chiama di Polsi, ma comunemente della Madonna della Montagna. E' un convento basiliano del millecento, uno dei pochi che rimangono in piedi nelle Calabrie. La Madonna è opera siciliana del secolo XVI scolpita nel tufo e colorata, con due occhi bianchi e neri, fissi che guardano da tutte le parti.
...L'estate comincia il pellegrinaggio, dopo la mietitura e la vendemmia che da noi si fanno presto, numeroso è poi il pellegrinaggio nei primi giorni di settembre...
...E si vedono mille faccie delle Calabrie. La chiesa è spalancata, la gente vi si pigia a poco per volta; presso l'altare i muti vogliono parlare, i ciechi vedere, gli infermi guarire.

Immagine

L'INCORONAZIONE DELLA MADONNA

Si celebra a Polsi ogni cinquant'anni un avvenimento tutto particolare: l'incoronazione della Statua della Madonna dell'altare maggiore. L'idea di porre sul capo del Bambino e della Vergine le corone auree matura nel cuore del superiore Domenico Fera che ne fissa già la data, quella del 1860, intendendo così commemora i trecento anni dell'arrivo del simulacro e cioè l'anno 1560.
Il Santuario della Madonna di Polsi rimane aperto per l'intero arco dell'anno ma, a causa della sua particolare ubicazione, i pellegrinaggi coincidono con le giornate primaverili ed estive.


PARTICOLARI RICORRENZE E CELEBRAZIONI:

30 Agosto: anniversario della consacrazione della chiesa santuario.
31 Agosto: giornata dedicata alla S. Croce e processione penitenziale vespertina con breve sosta ad ogni stazione della Via Crucis e conclusione ai piedi della statua del Cristo Risorto.
1 Settembre: giornata dedicata alla Santissima Eucarestia. La processione vespertina si conclude in piazza con la benedizione impartita dal vescovo.
1-2 settembre: veglia di preghiera, processione con fiaccolate, allo spuntar dell'alba, celebrazione della prima Santa Messa della giornata festiva.
2 settembre: ore 10: Santa Messa celebrata da mons. vescovo e suo messaggio ai presenti e alla gente di Calabria. Processione con la statua lignea della Madonna, accompagnata da migliaia di pellegrini. A sera il canto dei vespri conclude la solenne giornata


La Chiesa e la seconda Statua

Immagine

Proseguendo oltre il Montalto si raggiunge il casello forestale di Cano subito dopo un bivio, si svolta a sinistra e la strada diventa di sterrato, fino a raggiungere Polsi, meglio conosciuto come Santuario della Madonna della Montagna, un Santuario di origine Basiliana del XII secolo. L'edificio sacro, nel suo complesso, è barocco. La chiesa ha tre navate: la centrale dal classico soffitto a cassettoni e prezioso per l'impiego di oro zecchino in fogliame. Le arcate, poggianti su robusti pilastri, sono magnificamente decorate con stucchi di buona fattura, opera di maestranze locali calabresi. Lungo le pareti scorrono scene decrittive della vita e dei prodigi della Santa Vergine. Stipata in nicchia, con rivestimenti in marmo bianco, si conserva la seconda statua della Madonna della Montagna. La statua viene ogni anno il 2 settembre, giorno della festa, portata in processione dai tanti devoti cittadini di Bagnara che convengono, inoltre, puntualissimi e spesso tra mille difficoltà a causa d'interruzione delle strade, per l'organizzazione della processione eucaristica nella solennità annuale del "Corpus Domini".

la fonte http://www.gambarie.com/polsi/

Rispondi

Torna a “Altri Santuari Mariani nel mondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite